Il territorio

L’azienda si trova nel cuore dell’Appennino, adagiata in una splendida valle e sovrastata dalla montagna che le dà il nome. Le acque imbottigliate da Motette ricevono tutti i benefici di un territorio ricco di particolarità geologiche, naturalistiche e climatiche.
Il Parco del Monte Cucco è conosciuto proprio per la grande presenza di falde acquifere sotterranee, di fonti minerali e di una moltitudine di grotte alcune delle quali ancora inesplorate, nonché di tante testimonianze storiche, culturali e artistiche. É il luogo ideale per immergersi completamente nella natura e assaporarne appieno lo spirito.

Umbria

Posta al centro della penisola, senza essere bagnata dal mare, ma protetta dalle montagne e le colline, l'Umbria offre un bellissimo territorio di rigenerazione spirituale e fisica.
Scenari diversi si alternano all'interno di un territorio di dimensioni relativamente piccole: dalle montagne dei Sibillini, al meraviglioso altopiano di Castelluccio, passando per le dolci colline dipinte da una verdeggiante natura, qui non si può fare a meno di sentirsi in un mondo magico e incontaminato.
L'Umbria è caratterizzata da un paesaggio movimentato, in cui ai boschi, i prati e le zone apparentemente inaccessibili, si alternano eremi, castelli, monasteri e tracce della presenza dell'uomo, che da secoli ha scelto di immergersi in un territorio così particolare.
Molte sono le zone poste a tutela, sono presenti infatti un parco nazionale (quello dei Sibillini) e sei parchi regionali, tra cui quello del Monte Cucco, all'interno del quale nasce l'acqua Motette.

Parco del Monte Cucco

Chiamato “il ventre degli Appennini”, il Parco del Monte Cucco si trova nella zona nord-est dell'Umbria, il suo nome prende origine dalla vetta più alta del parco (1566 metri). Al suo interno si trovano molti borghi e testimonianze del passato, le due città più importanti sono Gubbio e Gualdo Tadino.
Il Parco è molto conosciuto per la presenza di grotte carsiche, pareti rocciose e profonde forre, da cui scaturiscono le sorgenti dei corsi d'acqua. Proprio l'acqua caratterizza questa zona, in cui falde sotterranee e sorgenti minerali, ognuna con le proprie peculiarità, sono ampiamente presenti.
Grazie all'ambiente montano vivono qui il lupo, l'aquila reale, il falco, il daino e molti altri animali tipici della fauna umbra.
Tante sono anche le attività che si possono svolgere al Parco del Monte Cucco come il volo a vela, la speleologia, lo sci di fondo e il trekking.
Per avere più informazioni e scoprire tutte le curiosità sul Parco vai su: www.discovermontecucco.it